La temperatura locale qui è sempre più bassa, la nebbia ormai domina sulla zona, mi sveglio quando il sole è ancora ben lontano dall’orizzonte e mi godo la fine delle gelide notti autunnali, ma i brividini che mi percorrono la schiena non hanno nulla a che fare con tutto ciò.

I grandi appassionati di libri sono sempre in attesa che un tale romanzo venga pubblicato, che un tale autore dia proprie notizie eccetera.

Nel mio caso, come in quello di tanti altri, effettivamente, dal momento che la mia home di facebook non cessa mai di darmi queste buone notizie, il primo pensiero quando si parla in generale di “libro” va all’epica storia di Harry Potter. La signora Rowling ha creato qualcosa di mitico ed immortale.

Bene, veniamo al dunque. Colei che ha partorito la mia storia preferita, appunto, ha di recente twittato delle frasi piuttosto criptiche. Vediamole, analizziamole e facciamoci venire i brividini lungo la schiena tutti insieme appassionatamente.

Schermata 2014-10-07 alle 16.30.29

In primis afferma di essere molto impegnata, poiché sta modificando una sceneggiatura (quella di Fantastic Beasts and Where to Find Them – Gli Animali Fantastici: Dove Trovarli), è presa dalle campagne Lumos (per i diritti dei bambini) e…………  STA LAVORANDO AD UN ROMANZO!

Questo è ciò che lascia tutti noi di stucco. E le domande su questo punto sono immediatamente sorte più che spontanee.

L’autrice stessa, resasi conto che non avrebbe potuto lasciare tutti così, a bocca aperta davanti ad una notizia simile, ha iniziato a chiedersi se non fosse il caso di lasciar trapelare almeno qualcosina.

Schermata 2014-10-07 alle 16.32.09

Si cerca di auto convincere che deve lavorare, che deve resistere alla tentazione di lasciarsi sfuggire un indovinello o un anagramma riguardante la storia a cui sta lavorando.

Tuttavia l’anagramma arriva, e coglie tutti impreparati.

Schermata 2014-10-07 alle 16.30.42

Benissimo, la sua bacchetta non può tollerare questo nonsense, quindi serve che studiamo la frase “Cry, foe! Run amok! Fa awry!”. Significherebbe, infatti, qualcosa come “Piangi, nemico! Perdi il controllo! Fa di traverso!”

Okay, non ha alcun senso, in nessuna lingua conosciuta. Un enorme numero di esperti si è dunque messo al lavoro per decifrare quello che è, appunto, un anagramma. Rimescolando le lettere, comprendendo tutte quelle contenute nel tweet, si ottiene esattamente

“Harry returns! Won’t say any details now. A week off. No comment.”

Sono sotto shock. Lo ammetto. Inoltre, ho personalmente notato (l’anagramma non è mio, ma questo sì) che il tweet contiene 49 lettere (non caratteri, lettere, quelle che andavano anagrammate). Sarà forse un caso, eppure 49 è il risultato di 7 moltiplicato per 7. E tutti noi sappiamo che 7 è il numero magico perfetto. Gees.

Bene, vado ad aspettare in silenzio l’uscita di questo nuovo gioiellino di casa Rowling. Sono certo che non ne rimarremo delusi.

Bless.

Annunci