L’interrail è un’avventura. È un viaggio alla scoperta di posti nuovi. I luoghi che ogni anno attraggono innumerevoli turisti da tutto il mondo hanno attratto anche me e due cari amici. È proprio a loro che dedico questo veloce componimento, scritto di getto mentre guardavo fuori dal vetro di una delle tante carrozze che ci hanno portato in giro per l’Europa, mentre i paesaggi si susseguivano senza sosta e loro dormivano.
Bless.

Treno in corsa
Girini di pioggia sul finestrino
Amici dormienti, meritato riposo.
Descrizioni uggiose, mattoni rossi, case;
Totalmente grigio, vestiario e cielo.
Umore colorato di sonno e felicità,
Spensieratezza, la calma prima e dopo la tempesta
Gli alberi fuggono in lontananza
Numerosi ricordi passano e se ne vanno con loro.
Io resto qui, a guardarli andare.

Annunci